81HSE

Test Covid

TEST SIEROLOGICO PER IL COVID

Contatta un Consulente

Il servizio è disponibile per le aziende con le quali potranno essere stipulati accordi specifici per gli screening dei dipendenti contattando il “Servizio Convenzioni” di 81 hse Srl in collaborazione con le migliori strutture sanitarie accreditate e certificate dal ssn.

Test Sierologico e Tampone Nasofarigeo
per il Covid-19

Il servizio è disponibile per le aziende con le quali potranno essere stipulati accordi specifici per gli screening dei dipendenti contattando il “Servizio Convenzioni” di 81 hse Srl in collaborazione con le migliori strutture sanitarie accreditate e certificate dal ssn.

Come accedere al Servizio

E’ possibile prenotare esclusivamente on line compilando il form o mandando un’ email a info@81hse.com.
E’ necessaria la prenotazione (non è possibile l’accesso diretto), un servizio di prenotazione online è in progressiva attivazione. Solo i pazienti delle Aziende prenotate avranno diritto di accesso all’orario prenotato.

Si richiede puntualità di accesso per i controlli di sicurezza!

test-covid-19-servizio-81-hse

Prima di sottoporsi al test, si raccomanda di consultare il proprio medico del lavoro.

Non hai il medico competente specialista in medicina lavoro?

Contattaci per una consulenza!

*Informazioni importanti:
Il test è disponibile per tutti i soggetti senza sintomi, ovvero coloro che non presentino quelli indicati dal Ministero della Salute (ad esempio febbre superiore ai 37.5°, sindrome influenzale, tosse, affanno, ecc). I test sierologici NON sostituiscono il test di conferma per la Covid-19 (tampone). In caso di esito positivo del test sierologico, seguirà isolamento fiduciario sino all’esecuzione dei tamponi, secondo le disposizioni delle autorità competenti.

Quando si può fare il Test Sierologico/Tampone Nasofaringeo ?

Al momento il test sierologico può essere effettuato nelle seguenti sedi in Lombardia e con gli orari riportati, dopo conferma da parte della “segreteria medicina lavoro”. Il test può essere eseguito anche nel pomeriggio. Non è necessario il digiuno stretto, né alcuna preparazione particolare, tuttavia è raccomandato attendere un paio d’ore da un pasto leggero prima di eseguire il prelievo.

Dove si può fare?

MILANO

Cms
Via Fontana, 4 – 20122 Milano

  • Dal lunedì al venerdi
    dalle ore 6.30 alle ore 20.00
  • Il sabato
    dalle ore 6.30 alle ore 13.00

CINISELLO BALSAMO

Medica Srl
Via Frova, 34 – 20092 Cinisello Balsamo

  • Dal lunedì al venerdi
    dalle ore 7.30 alle ore 19.00
  • Il sabato
    dalle ore 7.30 alle ore 13.00

AMBULATORIO MOBILE

Direttamente in azienda
previa prenotazione

  • Dal lunedì al venerdi
    dalle ore 6.30 alle ore 18.00
  • Il sabato
    dalle ore 6.30 alle ore 13.00

PUOI RECARTI QUI SOLO IN ASSENZA DI SINTOMI COVID E/O DI CONTATTO STRETTO CON PERSONE POSITIVE

Non recarti in ambulatorio o al Punto Prelievi se:

  • la tua temperatura è uguale o superiore a 37,5°C;
  • hai il COVID19 (malattia sospetta/accertata);
  • hai avuto un contatto stretto con un caso positivo accertato negli ultimi 14 giorni;
  • nelle ultime 2 settimane hai avuto sintomi non abituali riconducibili a COVID quali febbre, tosse secca, stanchezza, cefalea, dolori muscolari e articolari, congestione nasale, nausea, diarrea, gola infiammata, congiuntivite, alterazione o perdita di olfatto, alterazione o perdita di gusto.

A cosa servono i test sierologici per il covid-19?

Questi test possono essere utilizzati come indagine complementare alla ricerca diretta di SARS-Cov-2 nel distretto orofaringeo e delle alte vie respiratorie, in pazienti senza sintomi di malattia (asintomatici), anche al fine di contribuire a prevenire la trasmissione del virus. I test sierologici servono per mettere in evidenza la presenza di anticorpi diretti contro il virus, in questo caso il COVID-19. La loro presenza indica che è avvenuta l’infezione.
Ricordiamo però che, allo stato delle conoscenze attuali, la positività al test non può essere una garanzia di una immunità al Coronavirus. Il test sierologico non sostituisce la ricerca dell’RNA virale con tecnica molecolare (da tampone naso-faringeo) che, per il momento, è l’unico test definitivamente diagnostico. Il test serve a sapere se c’è stata o se è in atto un’infezione da SARS-Cov-2. Questa infezione, infatti, può essersi presentata in modo asintomatico o con lievi sintomi a cui magari non si ha dato importanza.

Cosa possono dire i test sierologici?

I test quantitativi possono scoprire se sei venuto in contatto col virus, attraverso la misurazione degli anticorpi IgM e IgG nel sangue:

  • Misurazione anticorpi IgG
  • Misurazione anticorpi IgG e IgM

A chi è consigliato il test sierologico?

Per tutti coloro che non abbiano già avuto una conferma di positività con tampone e hanno il sospetto di avere contratto l’infezione.

Tempi di consegna?

La refertazione avviene generalmente entro 24 ore. Il referto potrà essere inviato per mail consegnato al medico competente aziendale inviato in sede aziendale, previa prenotazione in accettazione.

Cosa dice il risultato del test sierologico?

Un risultato negativo al test indica una persona non è stata infettata oppure è stata infettata molto recentemente (meno di 8-10 giorni prima) e non ha ancora sviluppato la risposta anticorpale al virus, oppure è stata infettata ma il titolo di anticorpi che ha sviluppato è, al momento dell’esecuzione del test, al di sotto del livello di rilevazione del test.

Un risultato negativo al test indica una persona non è stata infettata oppure è stata infettata molto recentemente (meno di 8-10 giorni prima) e non ha ancora sviluppato la risposta anticorpale al virus, oppure è stata infettata ma il titolo di anticorpi che ha sviluppato è, al momento dell’esecuzione del test, al di sotto del livello di rilevazione del test.

Un risultato positivo al test indica che la persona è stata infettata ma non indica necessariamente se gli anticorpi sono neutralizzanti, se quindi è protetta e per quanto tempo, e se la persona è guarita oppure ancora contagiosa. Pertanto è necessario eseguire il test molecolare da tampone naso-faringeo per ricerca del RNA virale.

Lo screening con test sierologico è sempre su base volontaria (anche per quanto riguarda gli screening promossi dalle aziende, che sono concordati con il Medico Competente).
L’esito del test sierologico e dell’eventuale tampone verrà comunicato all’ATS di residenza del paziente e/o al Medico Competente dell’azienda, secondo le indicazioni regionali, fornendo i dati anagrafici e i recapiti del paziente.

Il paziente sarà contattato per fissare l’appuntamento per l’esecuzione di un tampone naso-faringeo (da pagare al momento dell’esecuzione) per la ricerca dell’RNA virale al fine di escludere la presenza del virus e la relativa contagiosità. Il tampone verrà eseguito in Auxologico al prezzo di 70 euro.

Nell’attesa del tampone il paziente:

  • ha l’obbligo di isolamento domiciliare;
  • ha l’obbligo di non uscire dalla sua abitazione;
  • dovrà rispettare gli obblighi per evitare la propagazione dell’infezione;
  • dovrà dare segnalazione tempestiva dell’esito positivo del test sierologico al suo Medico di Medicina Generale.

Qualora il tampone risulti negativo e il paziente sia asintomatico, il paziente potrà terminare la quarantena e tornare alla vita sociale.

Che cos’è il tampone nasofaringeo e cosa misura

È un esame diagnostico che misura l’eventuale presenza del virus SARS-CoV-2 (responsabile dell’epidemia di coronavirus) nelle vie aeree superiori sia in pazienti sintomatici, sia in pazienti asintomatici. A differenza del Test Sierologico, il tampone faringeo rileva anche l’eventuale contagiosità.

Come si esegue

Il test viene eseguito tramite un tampone (simile ad un cotton fioc) che preleva in modo indolore piccoli campioni di tessuto della mucosa nasale e/o orale. Non è richiesto il digiuno o una preparazione.

Dopo averlo accuratamente sigillato, il campione viene inviato al laboratorio di microbiologia e sottoposto a una particolare procedura denominata Reazione a Catena della Polimerasi (PCR) che consente l’amplificazione dei microrganismi virali e l’individuazione di casi positivi da presenza di patogeni.

Dopo quanto si hanno i risultati

Il test produce un risultato positivo o negativo per la presenza del virus SARS-CoV-2. Il referto è disponibile entro 72 ore  (verificare i tempi di disponibilità dei referti e la possibilità di referti on line presso la struttura scelta). Le tempistiche indicate potranno subire dei ritardi non quantificabili poiché, ai sensi della normativa vigente, i laboratori autorizzati all’analisi dei tamponi devono processare i campioni secondo le priorità definite dal Ministero della Salute.

Contatta un Consulente

Compila il modulo per essere contattato da un nostro consulente
oppure chiamaci al numero di telefono

(+39) 346 7281623

Grazie, il tuo messaggio è stato inviato.
Si è verificato un errore durante il tentativo di inviare il tuo messaggio. Per favore riprova più tardi.